Chi siamo

Fra espressione artistica e cultura, il Comune di Sant’Agata del Bianco promuove per l’estate 2018 il nuovo festival “Stratificazioni”.

“Stratificazioni” fonda le proprie radici nella memoria storica all’incrocio di Musica e Letteratura. Queste due forme d’arte vengono intrecciate in un progetto originale che individua la traccia narrativa come elemento di incontro fra forme espressive vicine (musica, musica d’autore, canzone d’autore, letteratura).

I musicisti collaborano con gli scrittori in un articolato programma di reading e concerti nei quali la musicalità della parola trova innesti e intersezioni con la musicalità strumentale e vocale.

In scena il meglio della nuova letteratura calabrese insieme ad alcuni dei gruppi più innovativi e interessanti della scena world ed etnica.

La collocazione a Sant’Agata del Bianco trova motivazione prestigiosa nella serie di grandi autori della Locride – La Cava, Alvaro e Strati – che hanno raccontato e letto la Calabria trasformandola in occasione letteraria, narrativa, teatrale e, infine, musicale.

Promuovere un festival nei luoghi di Saverio Strati non vuol dire solamente rinnovare il ricordo della sua opera, rilanciarne suggestioni, indirizzi e contenuti ma raccogliere l’invito stratiano a praticare l’espressione artistica come progresso, come redenzione, come ricerca della verità.

“Stratificazioni” propone il continuo intreccio fra la proposta letteraria e quella musicale. Alla direzione artistica, Ettore Castagna noto anche per avere, in passato, fondato, progettato e diretto il noto Festival Paleariza per quasi due decenni.